lunedì 10 ottobre 2016

MIGRATORI



 In gerarchie di forza
                       fende l'aria
         uno stormo di uccelli migratori
                puntando verso sud
                   sicuro di trovare
              una vita migliore

                   Originano danze 

                         le prove generali
                                           del viaggio 
                                che all'unisono s'appresta
                                             sorvolando
                     il paese infreddolito

                               Un passante

                       un po' meno distratto
                       alzando gli occhi al cielo
                    si sofferma a guardare
                             stupefatto
                   come rapito da un incantamento
                                         Poi
                            con passo lento
                  riprende a camminare.

- Giovanna Giordani - 

6 commenti:

  1. Molto bella, Giovanna! Credo di conoscere il passante "un po'meno distratto", qualcuno che realmente vede, e lo fa sì con gli occhi ma anche e soprattutto col cuore.
    Grazie.
    Piera

    RispondiElimina
  2. Uno squarcio d'autunno reso con versi schierati a stormo. Bello! Poi...ci potremmo trovare anche la metafora...
    Ciao
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Franca, dici bene, chi non è distratto ci potrebbe trovare anche la metafora...Grazie mille carissima
      Gio

      Elimina
  3. Bellissima Giovanna! É veramente così.
    Mi sono emozionata.

    Ciao, Graziella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre gentilissima Graziella! Grazie
      Un abbraccio
      Gio

      Elimina

Post in evidenza

QUANDO

https://secure.avaaz.org/it/petition/VORREI_CHE_IL_DIRITTO_INTERNAZIONALE_SI_ATTIVASSE_AFFINCHE_CESSI_OGNI_GUERRA_NEL_MONDO/?pv=6 Qua...