domenica 8 maggio 2016

IL PIANTO DELLE ROSE NERE



Anche il silenzio
racchiude talvolta una gioia
sottile ed arcana
che fluttua incostante
dal cuore alla mente
ed è bello ascoltare
e tacere
ma
un po’ più distante
fra canti e  risate
odo il pianto incessante
delle rose nere
Fuggo  allora
 a ritroso nei giorni lontani
dove Hansel e Gretel
mi tendono mani
invitanti
Così li raggiungo
e con passi esitanti
ancora una volta
nel tempo gabbato
varchiamo la soglia
ed entriamo
nel bosco stregato

- Giovanna Giordani - 

2 commenti:

  1. Molto bello il testo ed altrettanto bello e suggestivo il video, musica e immagini coinvolgenti, alcune di queste quasi inquietanti, in sintonia con alcuni versi della poesia. Sempre brava.
    Ciao, Giovanna.
    Piera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie moltissime Piera! Buona giornata :) :)
      Gio

      Elimina

Post in evidenza

QUANDO

https://secure.avaaz.org/it/petition/VORREI_CHE_IL_DIRITTO_INTERNAZIONALE_SI_ATTIVASSE_AFFINCHE_CESSI_OGNI_GUERRA_NEL_MONDO/?pv=6 Qua...