martedì 11 febbraio 2014

CONSIGLI AD UN GIOVANE POETA (Margherita Guidacci)





..........

Libera il tuo cuore ed ascolta, perché non vi è altro da fare.
E quando hai ascoltato, dimentica più che puoi, se sei saggio.
Ciò che non puoi dimenticare, ridillo: in che modo non importa.
L’arpa dei serafini, il mugghio del toro in amore,
Il gemito della colomba, il solitario vento notturno,
La campana ed il tuono son tutte voci accettabili.
Non preoccuparti della scelta perché al momento troverai le parole.
Né della gloria: è solo un fischio rotto –
E detto questo non vi è molto da aggiungere.


- Margherita Guidacci . 

2 commenti:

  1. Grazie!
    Graziella

    RispondiElimina
  2. Ecco come scrivere: con semplice abbandono.
    [è una bella lezione...]

    Un abbraccio

    RispondiElimina

Post in evidenza

QUANDO

https://secure.avaaz.org/it/petition/VORREI_CHE_IL_DIRITTO_INTERNAZIONALE_SI_ATTIVASSE_AFFINCHE_CESSI_OGNI_GUERRA_NEL_MONDO/?pv=6 Qua...